Il mistero della cattedrale

di Lucio Gatto

Alfred Preston, ordinario di antropologia presso l’Università di Stanford e la sua assistente Jeannie Madigan, scompaiono nello stesso giorno dalla prestigiosa università americana. Claire Freelander, investigatrice privata, riceve l’incarico dai vertici dell’ateneo di indagare su quella che viene definita dai colleghi dei due accademici, una inspiegabile scomparsa. Seguendo le tracce lasciate dalla ricercatrice, giungerà in Toscana e più precisamente nella città di Lucca: si troverà risucchiata da un vortice terrificante, all’interno del quale opera da oltre duemila anni una pericolosissima setta, gli Hod, e a rimpiangere il quieto tran, tran, del suo ufficio di Manhattan. Clay Fergusson, ispettore della polizia metropolitana, sta vivendo un momento terribile della sua esistenza: un proiettile uscito da una semiautomatica di un balordo, ha interrotto l’esistenza della sua compagna. Per non impazzire dal dolore Clay si rifugia nell’alcol. Prima che si aprano definitivamente le porte dell’abisso nel quale sta progressivamente scivolando, Clay s’imbatte per caso nel cadavere del professor Preston e da quel momento in poi la sua vita non sarà più la stessa.

Biografia

Lucio Gatto, nasce nella città delle Mura, Lucca, nel 1951.
Interrompe gli studi per motivi familiari, la malattia del Padre lo costringe a cercare un lavoro, che immediatamente trova, in un lavaggio di una Concessionaria di auto della città.
La salute del padre fortunatamente evolve al meglio tanto che gli consente di riprendere a studiare e di laurearsi in Lettere Moderne con indirizzo storico medioevale delle religioni e dei movimenti ereticali all’Università di Pisa. Con il diploma universitario in mano (sono i mitici anni Settanta), inizia una vita errabonda: soggiorna per diverso tempo a Parigi, visita i Paesi dell’ex Patto di Varsavia e si reca nell’ex Unione Sovietica, a San Pietroburgo e Mosca per ben due volte e in momenti storici diversi.
Rientrato in patria, per sbarcare il lunario svolge dei lavori artigianali nell’edilizia, e sarà proprio su un cantiere di lavoro che farà un incontro che lo porterà nuovamente in giro per il mondo.
Un giovane muratore di qualche anno più grande, durante la pausa pranzo che consumarono su un ponteggio a 18 metri di altezza, gli svela il suo sogno, il suo progetto di vita: prendere il brevetto di Palombaro, elemento necessario per ottenere l’imbarco sicuro nella marina mercantile.
Il sogno del collega diventa il suo: ottiene il brevetto con la Scuola Nervi di Genova e si imbarca su un vecchio mercantile che aveva scali commerciali con le Baleari e le isole Canarie; nel porto di Lanzarote effettua la prima immersione per controllare lo stato di salute della chiglia. Rimane imbarcato per tre mesi, quando rimette piedi a terra e si reca nella sua città per rivedere i suoi vecchi, ad una festa dell’Unità incontra Colei che fin dal primo istante che la vide, bellissima con i suoi riccioli biondi, capii che le avrebbe fatto tenere i piedi ben saldi sulla terra.
Mila, questo è il nome della compagna con la quale è sposato da Quarant’anni, semplificò la sua esistenza, rendendola più ricca e leggermente più borghese, facendogli capire che con la Laurea in Lettere avrebbe potuto fare l’Insegnante, cosa che successivamente fece e che ha fatto per Trentacinque anni.

Pubblica il primo libro con una casa editrice di Lucca avente come titolo “Omicidi nella città delle Mura”, “Via Lattea” Maria Pacini Fazi editore, nel 2005.
Con una casa editrice di Pisa “L’enigma del Volto Santo” Felici Editore nel 2012.
Con una casa editrice di Roma “L’alba del giorno dopo” Gruppo Albatros il Filo, nel 2019.
Con il Gruppo Albatros il filo, nel 2021 viene pubblicata “La pergamena Scomparsa”.
Nello stesso anno pubblica direttamente “Il mistero della cattedrale”, con Youcanprint.
Pubblica direttamente nel 2022 “Viola, il destino di un amore”, con Youcanprint.

Informazioni aggiuntive

Edizioni: Youcanprint

ISBN: 9791220324588

EAN: 9791220316828