Maxima secretus est ecclesiae

di Gino Dondi

Gesù di Nazareth è davvero risorto? Oppure il suo cadavere è stato misteriosamente occultato?

Un sacerdote, non più giovanissimo, e una studiosa di letteratura antica indagano sulla veridicità di un papiro contenente una sconcertante confessione di Pontius Pilatus, che potrebbe minare la plausibilità delle testimonianze evangeliche.

In un vortice di mistero e passione, tra desideri proibiti e sensi di colpa, questo percorso di profonda crescita umana e spirituale ci condurrà alle incerte origini della cristianità.

Biografia

Gino Dondi vive e lavora a Parma, dove svolge un’attività imprenditoriale.

Ha pubblicato in cartaceo:

Il figlio dai capelli rossi – Armando Editore (con pseudonimo Dino Biondi)
Ceramiche e vetri – Battei Editore
I Bormioli – La Colornese
Maxima secretus est ecclesiae – Robin Edizioni

In e-book:
Anime vuote – Io Scrittore (Gruppo Ge-ms)

Racconti pubblicati in antologie:
I Racconti del Prione – Edizioni Giacchè
Racconti nella Rete – Nottetempo
L’energia delle parole – Instar Libri
X° Premio Nazionale Alberoandronico – Eureka3
V° Premio Internazionale Quasimodo – Aletti Editore
Conversazioni a Ozzano – Graphital

Concorsi vinti:
2012    Anime Vuote – Io Scrittore Ge-Ms
2016    L’angelo – Racconti in Rete
2016    In attesa di Cecilia – Eridanos
2017    La lettera che non leggerai – Aletti
2017    Cucciolo e la Bestia – Alberoandronico
2017    Il Gran Finale – Giacché
2018    Si pote evitare la ruina – Iren
2019    Sa perché amo le viti? – Luoghidivino
2019    Maxima secretus est Ecclesiae – Alberoandronico
2021    Adele – I Racconti dell’Avvento

Informazioni aggiuntive

EAN: 9788872746448

Condividi la pagina su

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp